Manifestazioni temporanee generiche con meno di 200 partecipanti

Per manifestazioni temporanee si intendono quelle manifestazioni musicali, sportive, danzanti o espositive (quali mostre, concerti, eventi di varia natura), che si svolgono in un determinato periodo, con una data di inizio e fine precise.

Requisiti

Requisiti soggettivi:

  • possesso dei requisiti morali previsti previsti dal R.D. n. 773/1931;
  • assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia.

Requisiti oggettivi:

Controllo del locale/area/impianto dove si svolge la manifestazione con asseverazioni varie per conformità degli impianti, di collaudo e corretto montaggio delle attrezzature, palchi e macchinari utilizzati, ecc...

 

Cosa richiedere e cosa verificare

  1. CHE TIPO DI MANIFESTAZIONE VOGLIONO SVOLGERE (spettacolo musicale, intrattenimento, proiezione cinematografica, teatro, mercatino degli hobbisti, esposizione di prodotti delle associazioni di volontariato, castagnata fatta da una associazione senza fini di lucro, etcc....) e quindi vedere se la suddetta attivita' ricade nell'ambito dell'articolo 68 del Tulps, oppure dell'articolo 69 del Tulps, della normativa sulla somministrazione temporanea (all'aperto o sotto una tensostruttura temporanea), oppure non e' possibile fare riferimento ad alcuna norma specifica; il tutto finalizzato per capire se sono richiesti requisiti soggettivi ed oggettivi specifici in capo agli organizzatori;

  2. CHE TIPO DI AREA INTENDONO UTILIZZARE ( area pubblica od aperta al pubblico tipo piazza, via o parco, cortile del municipio o dell'oratorio, sagrato della chiesa, cortile della scuole, etc.....); il tutto per capire se quell'area e' di libera disponibilita' oppure devono essere richiesti i preventivi permessi (ad un proprietario privato) o nulla osta/concessioni (ad un ente pubblico ossia comune o ente proprietario della strada);

  3. CHE STRUTTURE ANDRANNO AD INSTALLARE (palco, palco con copertura, tensostruttura, posti a sedere oppure in piedi, impianti elettrici temporanei, impianti a gas gpl o a metano per il funzionamento di fornelli per cuocere, fuochi a legna per castagnata, etc....); il tutto deve essere certificato da uno o piu' tecnici abilitati (ingegnere per corretto montaggio e carichi statici, tecnico impiantista per rete elettrica e del gas, certificati di omologazione dei materiali ai fini antincendio, relazione sulla presenza di estintori e/o idranti per il pericolo di incendi nonchè di squadra di emergenza redatto da tecnico abilitato per la sicurezza antincendio);

  4. IN CASO DI PREPARAZIONE E SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE e' obbligatorio che vi sia una persona designata come preposto in possesso dei requisiti professionali;

  5. LA DURATA DELLA MANIFESTAZIONE E LA FASCIA ORARIA DI SVOLGIMENTO; in questo caso valutare gli orari: se vanno oltre le ore 22 e' necessario che richiedano la deroga sui limiti di rumore ai sensi dell'articolo 6 comma 1 lettera h) di cui alla legge 447/95, questa deroga deve essere rilasciata per iscritto.

Normativa

  • Regio Decreto 18 giugno 1931 n. 773 - Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza TULPS (artt. 68, 69);
  • D.P.R. 28 maggio 2001 n. 311 - Regolamento per la semplificazione dei procedimenti relativi ad autorizzazioni per lo svolgimento di attività disciplinate dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza nonché al riconoscimento della qualifica di agente di pubblica sicurezza;
  • Deliberazione Giunta Regionale 8 marzo 2002 n. VII/8113 - Approvazione del documento "Modalità e criteri di redazione della documentazione di previsione di impatto acustico e di valutazione previsionale del clima acustico";
  • Legge quadro sull'inquinamento acustico n. 447 del 26.10.95;
  • Legge n. 241/90 norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi;
  • D.P.R. n. 160/2010 Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attivita' produttive;
  • Legge 30 luglio 2010, n. 122 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica

Istruzioni Presentazione Pratica

Per accedere al portale Impresainungiorno.gov.it

impresainungiorno

Al quale potrai fare login tramite
Utente e Password login
O tramite Certificato digitale (CRS/CNS) cns


Clicca sulla voce "Nuovo Front Office"

Attiva una nuova pratica scegliendo:

Commercio e servizi ->
Pubblico spettacolo, trattenimenti pubblici, spettacoli viaggianti (giostre, luna park, circhi, attrazioni varie)->
Spettacoli e tratteninmenti pubblici nell'ambito di sagre, fiere o altre manifestazioni/ manifestazini fieristiche


Istruzioni di compilazione

SCELTA OPERAZIONI




Nell'ambito di tale procedimento il sistema propone le seguenti opzioni:

1) SCIA per manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo o iontrattenimento
Se la manifestazione ha una durata inferiore alla giornata e con un numero di partecipanti non superiore ai 200

2) Richiedere la licenza temporanea per manifestazioni non soggette alla disciplina di cui all'art. 80 del TULPS
Manifestazioni che non prevedono la convocazione di nessuna commissione per pubblico spettacolo e per le quali non è necessaria la contestuale presentazione di SCIA per inizio attività soggetta a controlli di prevenzione incendi.
In questi casi deve essere presentata contestualmente dichiarazione di un tecnico.
Non deve presentare nulla in relazione alla prevenzione incendi.

Tale opzione è richiedibile se l'attività viene esercitata in almeno una delle seguenti condizioni:
- senza nessuna struttura
- senza palco o pedana
- senza impianto elettrico


3) Richiedere la licenza temporanea per spettacoli o trattenimenti con capienza inferiore o pari a 200 persone 
Non è necessaria una commissione di pubblico spettacolo, ma serve relazione di un tecnico che presenta quanto segue:
- dichiarazione della verifica di agibilità
- dichiarazione relativa alla Prevenzione Incendi
- dichiarazione in materia di impatto acustico


In tutti i casi sopra citati non è necessaria la presentazione dell'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) che viene proposta come scelta non obbligatoria


SCELTA ALLEGATI EVENTUALI

A seconda delle casistiche sono contestualmente presentabili le seguenti diciharazioni. Nessuna di questa è obbligatoria



COMPILAZIONE PRATICA

Seguono alcune indicazioni riguardo alla compilazione della pratica

DESCRIZIONE CONTESTO ATTIVITA'
Indicare eventuale vicinanza a zone sensibili al rumore

DICHIARAZIONE RELATIVA AGLI ONERI
Se viene contestualmente presentata SCIA per somministrazionealimenti e bevande è necessario effettuare versamento all'ASL per SCIA utilizzando il seguente bollettino precompilato

Se non è SCIA (prima scelta)  è dovuto il pagamento dell'imposta di bollo da €16,00
salvo esenzione dal pagamento imposta di bollo indicati dal DPR n. 642/1972 dalla legge n. 147/2013 (Esempio ONLUS)

Fatti salvi i casi sopra indicati non sono dovuti altri oneri quali diritti o spese specifici

NOMINA RAPPRESENTANTE M.T.
Indicare rappresentante della manifestazione temporanea, che può coincidere con il richiedente.

ALTRE DICHIARAZIONI
Cliccare tutte, anche se non riguardano il proprio caso specifico.

RIFERIMENTI CATASTALI
Specificare NCEU (Nuovo Catasto Urbano) o NCT (Nuovo catasto Terreni)

Per i comuni aderenti al SIT puoi consultare al seguente link la cartografia catastale al fine di individuale i propri riferimenti catastali (Foglio e Mappale)

sit.sisamspa.it

DICHIARAZIONE PER ASSISTENZA MEDICA E SERVIZIO ANTINCENDI

nella richiesta : "L'assistenza medica o la disponibilità di immediato intervento sarà assicurata da.."
è possibile indicare 118 o enti di pronto intervento


GESTIONE DEGLI ALLEGATI

Sono da caricare i seguenti allegati firmati:

  • Relazione tecnica (come in All.1 al DM 4.5.1998)
  • Asseverazione dei VV.F. ai fini della sicurezza antincendio
  • Elaborati grafici (come in All.1 al DM 4.5.1998)
  • Planimetria con dimensioni e misure d'ingombro delle attrazioni
    • Disegnare una planimetria quotata in scala 1:100 o 1:200, riportare l'area interessata dall'occupazione con l'indicazione dell'ubicazione e delle dimensioni delle attrezzature utilizzate



Per presentare la pratica scegli il comune:



e clicca su ACCEDI


Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini d'uso. Per avere informazioni aggiutive in merito ai cookies che utilizziamo, visualizza la nostra Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information